Mario Vegetti, Scritti con la mano sinistra – Roberto Signorini, Alle origini del fotografico. Lettura di The Pencil of Nature (1844-46) di William Henry Fox Talbot – Luca Grecchi, Il presente della filosofia italiana. Un confronto con alcuni filosofi contemporanei – Giovanni Casertano, La nascita della filosofia vista dai Greci – Costanzo Preve, La trilogia: Storia della dialettica; Storia dell’etica; Storia del materialismo – Enrico Berti, Incontri con la filosofia contemporanea – Margherita Guidacci, Il fuoco e la rosatc "Il fuoco e la rosa". I Quattro Quartetti di Eliottc "I Quattro Quartetti di Eliot" etc "e" Studi su Eliot – Maria Luisa Tornesello, Il sogno di una scuola. Lotte ed esperienze didattiche negli anni Settanta: controscuola, tempo pieno, 150 ore – Marino Gentile, La metafisica presofistica. tc "Studi su Eliot"





Petite Plaisance Editrice
Via di Valdibrana 311
51100 Pistoia
tel: 0573-480013
fax: 0573-480914
e-mail:
info@petiteplaisance.it
Cat.n. 133

Guido Armellini - Andrea Bagni - Antonia Baraldi Sani - Fabio Bentivoglio - Carlo Bolelli - Massimo Bontempelli - Francesco Borciani - Marcello Cini - Vittorio Cogliati Dezza - Luca Grecchi - Corrado Maceri - Fabiano Minni - Bruno Moretto - Cesare Pianciola - Gianna Tirandola - Marcello Vigli

Visioni di scuola. Buoni e cattivi maestri.

2003, pp. 160, formato 170x240 mm., Euro 15.

In copertina: Lino Matti, Testo simbiotico.

indice - presentazione - autore - sintesi

15,00


Massimo Bontempelli

Massimo Bontempelli è nato a Pisa il 26 gennaio 1946, e si è laureato in questa città in filosofia del diritto. Vive a Pisa, dove insegna storia e filosofia nel locale Liceo classico Galilei. Come studioso, si è occupato prevalentemente di storia antica e di dialettica platonica e neoplatonica. Ha pubblicato i seguenti volumi: Il senso dell'essere nelle culture occidentali, Corso di filosofia per il Liceo Classico e Scientifico (con F. Bentivoglio), 3 voll., Trevisini, 1992. Storia e coscienza storica, Corso di storia per i Licei, 3 voll., Trevisini, 1993. Antiche strutture sociali mediterranee, Corso per il Ginnasio e il Biennio del Liceo Scientifico, 2 voll., Trevisini, 1994. Percorsi di verità della dialettica antica (con F. Bentivoglio), Spes, 1996. Nichilismo, Verità, Storia. Un manifesto filosofico della fine del XX secolo (con C. Preve) CRT, 1997. Gesù. Uomo nella storia. Dio nel pensiero (con C. Preve), CRT, 1997. La conoscenza del bene e del male, CRT, 1998. Tempo e memoria. La filosofia del tempo tra memoria del passato, identità del presente e progetto del futuro, CRT, 1999. Filosofia e realtà.Saggio sul concetto di realtà in Hegel e sul nichilismo contemporaneo, CRT, 2000. Un nuovo asse culturale per la scuola italiana, CRT, 2001.

Pubblicati dall'Editrice C.R.T.:

Nichilismo Verità Storia. Un manifesto filosofico della fine del XX secolo

La conoscenza del bene e del male

La disgregazione futura del capitalismo mondializzato.

Le sinistre nel capitalismo mondializzato

Un nuovo asse culturale per la scuola italiana.

Tempo e memoria

L’agonia della scuola italiana

Filosofia e realtà. Saggio sul concetto di Hegel e sul nichilismo contemporaneo.

Massimo Bontempelli, Costanzo Preve - Gesù: Uomo nella storia, Dio nel pensiero


Armellini Guido, insegnante, vive a Bologna. Fa parte del Movimento per l’autoriforma gentile, ha curato con A. Lelario e V. Cosentino il libro ‘Buone notizie dalla scuola”, è autore di libri di testo e antologie di letteratura italiana. Ha tenuto seminari nell’ambito di corsi di aggiornamento e formazione degli insegnanti.

Bagni Andrea, insegnante di italiano e storia nell’Ist. Gramsci-Keynes di Prato è vicedirettore della rivista école. Ha collaborato al libro Buone notizie dalla scuola, curato da Guido Armellini, Vita Costentino e Antonietta Lelario (Pratiche, 1998).

Baraldi Sani Antonia, è docente di materie letterarie nella Scuola Secondaria Superiore a Roma. Fa parte della Giunta Esecutiva di “Carta 89”. È stata presidente del Comitato per la difesa e il rilancio della Costituzione di Roma. È tra i membri fondatori del Comitato Nazionale Scuola e Costituzione (e presidente del CRIDES) e della Associazione Nazionale per la Scuola della Repubblica”. Collabora a vari quotidiani e periodici.

Bolelli Carlo è insegnante di Scienze nel Liceo scientifico Roiti di Ferrara. Ha collaborato a diverse riviste di carattere politico e sindacale.

Cini Marcello è stato ordinario di Fisica teorica, poi di Teorie quantistiche e oggi è professore emerito dell’Università di Roma “La Sapienza”. Ben noti sono i suoi contributi alla storia della scienza e all’epistemologia, in particolare con il celebre volume collettivo L’ape e l’architetto (Feltrinelli, 1976). Autore di numerosi saggi, negli ultimi decenni ha preso parte attivamente al dibattito, non solo su temi scientifici ed epistemologici, ma anche su questioni di carattere politico e culturale.

Cogliati Dezza Vittorio, insegnante, responsabile nazionale del settore scuola e formazione di Legambiente, oltre a numerosi articoli e saggi ha pubblicato Un mondo tutto attaccato, Franco Angeli, 1993; è stato membro della Commissione dei Saggi nominata dal ministro ‘pro tempore’ Berlinguer ed è membro del Comitato Tecnico interministeriale tra Mpi e Ma.

Maceri Corrado, avvocato, promotore del Forum “Per la scuola della Repubblica”. Attualmente è membro del Comitato Per la Scuola della Repubblica.

Minni Fabiano insegna Matematica e Fisica presso il Liceo Classico Ariosto di Ferrara. Fa parte del Comitato per la Difesa e la Riqualificazione della Scuola Pubblica di Ferrara.

Moretto Bruno, insegnante di Matematica e Fisica in un Liceo scientifico di Bologna, è tra i fondatori del Comitato Bolognese Scuola e Costituzione, prima, poi del Comitato Per la Scuola della Repubblica.

Pianciola Cesare ha lavorato all’Università di Torino e ha insegnato Filosofia e Storia nella Secondaria Superiore. È autore di saggi e collaboratore di riviste. Fa parte della redazione del trimestrale Laicità ed è vice-presidente del Comitato Torinese per la Laicità della Scuola.

Tirandola Gianna, insegnante di Materie Letterarie in un Istituto Tecnico di Padova, è tra le fondatrici del Comitato Scuola e Costituzione di Padova, prima, poi del Comitato Per la Scuola della Repubblica.

Vigli Marcello ha insegnato Filosofia e Storia nelle scuole pubbliche. Ha partecipato, in diversi gruppi di base e nel Sns Cgil, alle diverse fasi del movimento degli insegnanti nato sull’onda del sessantotto studentesco, e ha contribuito a sostenerne le lotte nel collettivo promotore della rivista Scuola Notizie. Attualmente è membro del Comitato nazionale Scuola e Costituzione e del Comitato Per la Scuola della Repubblica.

@ Editrice Petite Plaisance - hosting and web editor www.promonet.it