Ci rivolgiamo a lettori che vogliano imparare qualcosa di nuovo, che dunque vogliano pure pensare da sé (K. Marx). – Chi non spera quello che non sembra sperabile non potrà scoprirne la realtà, poiché lo avrà fatto diventare, con il suo non sperarlo, qualcosa che non può essere trovato e a cui non porta nessuna strada (Eraclito). – ... se uno ha veramente a cuore la sapienza, non la ricerchi in vani giri, come di chi volesse raccogliere le foglie cadute da una pianta e già disperse dal vento, sperando di rimetterle sul ramo. La sapienza è una pianta che rinasce solo dalla radice, una e molteplice. Chi vuol vederla frondeggiare alla luce discenda nel profondo, là dove opera il dio, segua il germoglio nel suo cammino verticale e avrà del retto desiderio il retto adempimento: dovunque egli sia non gli occorre altro viaggio (M. Guidacci).



Skype Meâ„¢!
Condividi



Petite Plaisance Editrice
Associazione Culturale
senza fini di lucro

Via di Valdibrana 311
51100 Pistoia
tel: 0573-480013

e-mail:
info@petiteplaisance.it

Cat.n. 162

Daniela Marcheschi

Leopardi e l’Umorismo. In Appendice: Giacomo Leopardi oggi.

ISBN 88-7588-042-5, 2010, pp. 80, formato 105x155 mm., Euro 10.

In copertina: Giacomo Leopardi, in una cartolina-ricordo del primo centenario della nascita del poeta.

indice - presentazione - autore - sintesi

10,00

Si raccolgono in questo volume – con poche, necessarie, aggiunte e minime integrazioni o correzioni di stile – due scritti sull’opera di Giacomo xe "Leopardi, Giacomo"Leopardi allestiti fra il 1993 (quello in Appendice) e il 2008.
In particolare, si tratta dei testi seguenti:

– Leopardi e l’Umorismo: testo della lezione tenuta il 7 maggio 2004 al Salone del Libro di Torino, esemplificata ed accompagnata dalla lettura dei versi e brani di prose leopardiane relative. Ringrazio il Salone e il suo Direttore, Ernesto xe "Ferrero, Ernesto"Ferrero, per averne gentilmente consentito la pubblicazione (con qualche integrazione nelle note) nel quadrimestrale «Il Lettore di Provincia», 130, 2008, pp.145-160, in un numero monografico dedicato appunto a Giacomo Leopardi, con saggi di Rolando xe "Damiani, Rolando"Damiani, Novella xe "Bellucci, Novella"Bellucci, Pantaleo xe "Palmieri, Pantaleo"Palmieri fra gli altri.
Mi è inoltre caro esprimere un sentito ringraziamento a Pantaleo Palmieri, che ha sollecitato la consegna di questo scritto, dandomi anche preziosi suggerimenti.

– Giacomo Leopardi oggi: prefazione ad una edizione di Giacomo Leopardi, Operette morali, Roma, Mancosu, 1993. Ringrazio Plinio xe "Perilli, Plinio"Perilli per avermi invitato a collaborare ad una simile edizione tascabile, con uno scritto le cui considerazioni – a distanza di diciassette anni – sembrerebbero ancora attuali.

© Editrice Petite Plaisance - hosting and web editor www.promonet.it