Ci rivolgiamo a lettori che vogliano imparare qualcosa di nuovo, che dunque vogliano pure pensare da sé (K. Marx). – Chi non spera quello che non sembra sperabile non potrà scoprirne la realtà, poiché lo avrà fatto diventare, con il suo non sperarlo, qualcosa che non può essere trovato e a cui non porta nessuna strada (Eraclito). – ... se uno ha veramente a cuore la sapienza, non la ricerchi in vani giri, come di chi volesse raccogliere le foglie cadute da una pianta e già disperse dal vento, sperando di rimetterle sul ramo. La sapienza è una pianta che rinasce solo dalla radice, una e molteplice. Chi vuol vederla frondeggiare alla luce discenda nel profondo, là dove opera il dio, segua il germoglio nel suo cammino verticale e avrà del retto desiderio il retto adempimento: dovunque egli sia non gli occorre altro viaggio (M. Guidacci).



Skype Meâ„¢!
Condividi



Petite Plaisance Editrice
Associazione Culturale
senza fini di lucro

Via di Valdibrana 311
51100 Pistoia
tel: 0573-480013

e-mail:
info@petiteplaisance.it

Cat.n. 211

Alessandro Monchietto – Giacomo Pezzano (a cura di) – Contributi di: Alessandro Monchietto, Giacomo Pezzano, Stefano Sissa, Alessandro Volpe, Piotr Zygulski, Diego Fusaro, Andrea Bulgarelli, Luca Grecchi.

Invito allo straniamento. I. Costanzo Preve filosofo.

ISBN 978-88-7588-111-5, 2014, pp. 176 formato 140x210 mm., Euro 15 – Collana “Il giogo” [57]

In copertina: Dziga Vertov in una sovrimpressione sulla sua telecamera. In quarta: Erwin Piscator entra nel Teatro Nollendorf, Berlino, 1929.

indice - presentazione - autore - sintesi

15,00

Avvertenza bibliografica

 

Alessandro Monchietto, Giacomo Pezzano,

Prefazione

 

 

Stefano Sissa,

La filosofia tutta politica di un intellettuale non omologato

1. Una voce fuori dal coro

2. L’alternativa comunitaria al capitalismo

3. Atene e Gerusalemme

 

Giacomo Pezzano,

Dai cieli iperuranici alla comunità umana: all’origine della filosofia

1. Questioni di metodo: deduzione sociale delle categorie

2. La “fessurazione” originaria e il “primo” filosofo

3. Per una riscrittura della (storia della) filosofia antica

4. Philosophia e(s)t democratia

5. Natura umana e democrazia: siamo tutti Greci

 

Alessandro Volpe, Piotr Zygulski,

Verità e filosofia

1. La verità nel pensiero di Preve, tra tradizione e innovazione

2. L’equivoco principale sul concetto di verità filosofica.

    Verità e ideologia

3. Le premesse della verità filosofica: libertà e dialogo tra amici

4. Amare il sapere, amare la verità

 

Diego Fusaro,

Interpretazione della filosofia moderna e deduzione sociale delle categorie

1. Dalla deduzione trascendentale alla deduzione sociale

2. L’hegelismo di Preve: l’universale storico

3. Ripensare la storia della filosofia

4. Materialismo adattivo, idealismo anti-adattivo

 

Andrea Bulgarelli, Pensare la contemporaneità

1. Il comunismo storico novecentesco

2. Il regno della hybris

3. Per un’etica della resistenza

Giacomo Pezzano,

Essere e pensiero: farsi un’altra idea della filosofia

1. Tradire

2. Dall’Iper-Urano all’Iper-Gaia

3. Particolari che fanno la differenza: tra Genesis e Geltung

4. Aufheben il proprio tempo: alle origini della dialettica hegeliana

5. Oro senza sostanza? La moneta di Locke

6. Resistenza idealista

 

 

Luca Grecchi,

Postfazione

 

 

Indice dei nomi

 

© Editrice Petite Plaisance - hosting and web editor www.promonet.it