Ci rivolgiamo a lettori che vogliano imparare qualcosa di nuovo, che dunque vogliano pure pensare da sé (K. Marx). – Chi non spera quello che non sembra sperabile non potrà scoprirne la realtà, poiché lo avrà fatto diventare, con il suo non sperarlo, qualcosa che non può essere trovato e a cui non porta nessuna strada (Eraclito). – ... se uno ha veramente a cuore la sapienza, non la ricerchi in vani giri, come di chi volesse raccogliere le foglie cadute da una pianta e già disperse dal vento, sperando di rimetterle sul ramo. La sapienza è una pianta che rinasce solo dalla radice, una e molteplice. Chi vuol vederla frondeggiare alla luce discenda nel profondo, là dove opera il dio, segua il germoglio nel suo cammino verticale e avrà del retto desiderio il retto adempimento: dovunque egli sia non gli occorre altro viaggio (M. Guidacci).



Skype Meâ„¢!
Condividi



Petite Plaisance Editrice
Associazione Culturale
senza fini di lucro

Via di Valdibrana 311
51100 Pistoia
tel: 0573-480013

e-mail:
info@petiteplaisance.it

Ebook 1034

Costanzo Preve

Marx e Nietzsche

Inedito, 2004 , pp. 55.

indice - presentazione - autore - sintesi

download

Alla luce della lunga durata della storia secolare della società capitalistica in via di mondializzazione il “cuore” del Novecento (1914-1991) non appare come il teatro del delirio produttivistico dell’homo faber o dello scatenamento delle ideologie assassine, ma al contrario come una battuta di arresto di un processo di mercantilizzazione universale e di mercificazione degli ambiti di vita. Questo processo è recentemente ripreso con forza sotto l’egemonia di un nuovo sistema imperiale. Lo scenario è dunque completamente cambiato rispetto a quello precedente che veniva interpretato alla luce della dicotomia fra Destra e Sinistra.

In questo nuovo scenario è inevitabile che Karl Marx e Friedrich Nietzsche debbano essere letti, interrogati ed interpretati con approcci radicalmente diversi da quelli consueti. Questo saggio vuole essere un primo ed ancora imperfetto tentativo per favorire questo nuovo approccio. Nell’introduzione è brevemente tracciato il cammino storico in direzione di un nuovo capitalismo “totalitario”, e quindi postborghese, postpopolare e postproletario, caratterizzato da un’inedita struttura di classe e da una nuova (non) cultura. In quattro capitoli successivi Marx e Nietzsche vengono contestualizzati al periodo storico in cui vissero e crearono, viene ricostruito l’ambiente in cui sorsero successivamente il marxismo ed il niccianesimo, viene segnalato il contesto della Postmodernità in cui Nietzsche fu usato a “sinistra” come critico delle grandi narrazioni, ed infine viene disegnato il nuovo scenario imperiale attuale che ne sollecita una lettura completamente diversa. Lo scopo di questo breve saggio è di favorire un riorientamento gestaltico globale nell’approccio a Marx e a Nietzsche, di “traghettare” i lettori pensosi e critici verso nuovi orizzonti ermeneutici.

© Editrice Petite Plaisance - hosting and web editor www.promonet.it