Ci rivolgiamo a lettori che vogliano imparare qualcosa di nuovo, che dunque vogliano pure pensare da sé (K. Marx). – Chi non spera quello che non sembra sperabile non potrà scoprirne la realtà, poiché lo avrà fatto diventare, con il suo non sperarlo, qualcosa che non può essere trovato e a cui non porta nessuna strada (Eraclito). – ... se uno ha veramente a cuore la sapienza, non la ricerchi in vani giri, come di chi volesse raccogliere le foglie cadute da una pianta e già disperse dal vento, sperando di rimetterle sul ramo. La sapienza è una pianta che rinasce solo dalla radice, una e molteplice. Chi vuol vederla frondeggiare alla luce discenda nel profondo, là dove opera il dio, segua il germoglio nel suo cammino verticale e avrà del retto desiderio il retto adempimento: dovunque egli sia non gli occorre altro viaggio (M. Guidacci).



Skype Meâ„¢!
Condividi



Petite Plaisance Editrice
Associazione Culturale
senza fini di lucro

Via di Valdibrana 311
51100 Pistoia
tel: 0573-480013

e-mail:
info@petiteplaisance.it

Cat.n. 040

Maura Del Serra

Di poesia e d’altro , I,  [con scritti su M. Maddalena - Jacopone - L. Della Robbia - W. Shakespeare - G. Herbert - J. I. de la  Cruz - G. B. Vico - U. Foscolo - C. Collodi - F. Nietzsche].

ISBN 88-87296-83-9, 2000, pp. 160, formato 140x210 mm., Euro 10,33 – Collana “Egeria” [5].

In copertina: Maître de Flore: Procri e Cefalo, New York, Collezione Germain Saligman.

indice - presentazione - autore - sintesi

10,33

Primo momento di un progetto editoriale volto a raccogliere i contributi critici di Maura Del Serra, inediti o già pubblicati in riviste ed in volumi monografici e collettanei, Di poesia e d’altro - vol. I offre al lettore specializzato, ma anche al cultore avveduto, un ampio ventaglio di studi che dalla Maddalena a Nietzsche propongono una rilettura originale e polimorfa di alcune voci capitali della letteratura, dell’arte e del pensiero italo-europeo ed occidentale.

Il carattere storico-filologico ed inventivamente simbologico dell’indagine critica, condotta secondo un’ottica poetica e letteraria “del profondo”, mira ad evidenziare gli elementi ed i nessi conoscitivi delle opere esaminate, inducendo il lettore ad un “viaggio”, reale ed analogico, che ha il sigillo della fedeltà e della sorpresa.

 

 

Avvertenza

 

La Maddalena: eros e agape.

Il saggio riproduce, rielaborato, un intervento tenuto a Palazzo Medici Riccardi di Firenze il 21 ottobre 1987, nell’ambito della Giornata di Studio dedicata a La Maddalena tra sacro e profano: parole successive, seguita all’omonima mostra figurativa dell’estate 1987 a Palazzo Pitti. In una prima stesura è apparso su “Sapienza”, n. 3, luglio-settembre 1987.

 

Figure aritmologiche nelle “Laude” di Jacopone.

Apparso nel n. 1-2, 1979, di “Conoscenza Religiosa”, dedicato a Numeri e figure geometriche come base della simbologia, che raccoglieva gli interventi del Convegno omonimo tenutosi al C.N.R. di Roma, 18-21 dicembre 1978.

 

L’ “opera al bianco”: la “Visitazione” di Luca Della Robbia.

Testo dell’intervento tenuto il 25 settembre 1998 nella Sala Sinodale dell’Antico Palazzo dei Vescovi di Pistoia, in concomitanza con la presentazione dell’Associazione Amici dei Musei e dei Monumenti di Pistoia; poi ne “Il Tremisse Pistoiese” n. 1-2, gennaio-agosto 1998.

 

“Molto rumore per nulla” di William Shakespeare.

Apparso come Introduzione alla commedia shakespeariana (Roma, Newton Compton, 1993; ivi, 1998 2a ed.) a mia cura e traduzione.

 

“Corona di lode” di George Herbert.

Originaria Introduzione al volume antologico omonimo del poe-ta elisabettiano, a mia cura e traduzione (Firenze, Le Lettere, 1993)

 

L’ombra in luce. La “renovatio” agonica in Sor Juana Inés de la Cruz.

Intervento tenuto al Convegno su Sor Juana Inés de la Cruz presso l’Università “La Sapienza” di Roma, 7-8 novembre 1995); ora nel vol. degli Atti “Il canto della Sirena”. Colloquio per il III° Centenario della morte di Sor Juana Inés de la Cruz, a c. di A. L. Tamburrino, F. Lobera-Serrano e L. Pranzetti, Roma, Il Bagatto, 1999.

 

Eredità e svuotamento tematico della “confessio” cristiana in Vico.

Apparso col titolo Eredità e kenosi tematica della “confessio” cristiana negli scritti autobiografici di Vico, in “Sapienza”, n. 2, 1980.

 

Le triadi nella simbologia mitica delle “Grazie”.

Apparso in “UICS Studia” n. 2, dicembre 1987.

 

L’avventura salvifica in “Pinocchio”.

Apparso in “UICS Studia”, n. 3-4, giugno-dicembre 1988.

 

Temi e rovesciamenti pitagorici nel pensiero di Nietzsche.

Apparso col titolo Temi e revulsioni pitagoriche nel pensiero di Nietzsche nel vol. collettaneo Il Superuomo e i suoi simboli nelle letterature moderne, a c. di E. Zolla, vol. V, Firenze, La Nuova Italia, 1977.

© Editrice Petite Plaisance - hosting and web editor www.promonet.it