Ci rivolgiamo a lettori che vogliano imparare qualcosa di nuovo, che dunque vogliano pure pensare da sé (K. Marx). – Chi non spera quello che non sembra sperabile non potrà scoprirne la realtà, poiché lo avrà fatto diventare, con il suo non sperarlo, qualcosa che non può essere trovato e a cui non porta nessuna strada (Eraclito). – ... se uno ha veramente a cuore la sapienza, non la ricerchi in vani giri, come di chi volesse raccogliere le foglie cadute da una pianta e già disperse dal vento, sperando di rimetterle sul ramo. La sapienza è una pianta che rinasce solo dalla radice, una e molteplice. Chi vuol vederla frondeggiare alla luce discenda nel profondo, là dove opera il dio, segua il germoglio nel suo cammino verticale e avrà del retto desiderio il retto adempimento: dovunque egli sia non gli occorre altro viaggio (M. Guidacci).



Skype Meâ„¢!
Condividi



Petite Plaisance Editrice
Associazione Culturale
senza fini di lucro

Via di Valdibrana 311
51100 Pistoia
tel: 0573-480013

e-mail:
info@petiteplaisance.it

Cat.n. 147

Luca Grecchi

L’umanesimo della antica filosofia cinese.

ISBN 88-7588-030-1, 2009, pp. 128, formato 140x210 mm., Euro 15. Collana “Il giogo” [29].

In copertina: Incontro di Confucio e di Lao-tzu. Biblioteca Nazionale, Parigi.

indice - presentazione - autore - sintesi - invito alla lettura -

15,00

Avvertenza
Per iniziare

Introduzione

I PIÙ DIFFUSI LUOGHI COMUNI OCCIDENTALI SUL PENSIERO CINESE
La Cina come “pericolo economico-militare”
La Cina come “radicalmente altro”
Le specificità dell’antica filosofia cinese
È possibile conoscere l’antica filosofia cinese?

IL PENSIERO CINESE E LA CREMATISTICA
Il “comunismo” delle culture antiche
L’economia della antica Cina
La “giusta misura” della economia cinese
L’anticrematistica cinese
Carattere politico-sociale della antica filosofia cinese

REALMENTE IL PENSIERO CINESE FU NON SCIENTIFICO?
Il carattere scientifico del pensiero cinese
“Lentezza relativa” del progresso scientifico cinese
rispetto a quello occidentale

REALMENTE IL PENSIERO CINESE FU NON FILOSOFICO?
Il carattere filosofico del pensiero cinese
I contenuti teoretici della filosofia cinese
I contenuti umanistici della filosofia cinese
Complementarietà di Confucianesimo e Taoismo nella filosofia cinese

L’UMANESIMO DEL PENSIERO CINESE
La simbiosi uomo-natura nel pensiero cinese
Il centro del pensiero cinese fu sempre occupato dall’uomo
Il “saggio” come ideale umano del pensiero cinese
La riflessione sulla natura umana

IL CONFUCIANESIMO
Centralità della tematica etico-politica nel Confucianesimo
L’umanesimo anticrematistico confuciano
Il Confucianesimo non fu una religione

CONFUCIO
Vita ed opere
L’umanesimo di Confucio
Il rapporto con gli antichi maestri
La regola d’oro
L’amore
La politica e l’anticrematistica
Vicinanza col Taoismo?
Vicinanza coi classici Greci

MENCIO
Vita ed opere
La filosofia di Mencio
L’umanesimo di Mencio
La natura umana e l’amore
La politica e l’anticrematistica

MO TSE
Vita ed opere
La critica “politica” a Confucio
L’umanesimo di Mo Tse

IL NATURALISMO DEL PENSIERO CINESE
Complementarietà fra Confucianesimo e Taoismo
Rilevanza della originaria trattazione “naturalistica” cinese
Interpretazione dei testi originari dell’antico naturalismo
L’umanesimo sottostante il naturalismo cinese

IL TAOISMO
“Assimilazione umanistica” fra divino e natura
Il Tao
Il Taoismo
Vicinanza fra Confucianesimo e Taoismo
Le ragioni del “successo occidentale” del Taoismo

LAO TSE
Vita e opere
Il “non agire” e il “non desiderare”

YANG ZHU
L’individualismo di Yang Zhu
La centralità della vita
La volontà del Cielo

CHUANG TSE
La “demolizione relativista” della ragione

IL TAOISMO
Le origini indiane del Buddhismo
La dottrina Buddhista
La vicinanza col Taoismo
L’umanesimo del Buddhismo
Il Dalai Lama


Bibliografia citata

© Editrice Petite Plaisance - hosting and web editor www.promonet.it