Ci rivolgiamo a lettori che vogliano imparare qualcosa di nuovo, che dunque vogliano pure pensare da sé (K. Marx). – Chi non spera quello che non sembra sperabile non potrà scoprirne la realtà, poiché lo avrà fatto diventare, con il suo non sperarlo, qualcosa che non può essere trovato e a cui non porta nessuna strada (Eraclito). – ... se uno ha veramente a cuore la sapienza, non la ricerchi in vani giri, come di chi volesse raccogliere le foglie cadute da una pianta e già disperse dal vento, sperando di rimetterle sul ramo. La sapienza è una pianta che rinasce solo dalla radice, una e molteplice. Chi vuol vederla frondeggiare alla luce discenda nel profondo, là dove opera il dio, segua il germoglio nel suo cammino verticale e avrà del retto desiderio il retto adempimento: dovunque egli sia non gli occorre altro viaggio (M. Guidacci).



Skype Meâ„¢!
Condividi



Petite Plaisance Editrice
Associazione Culturale
senza fini di lucro

Via di Valdibrana 311
51100 Pistoia
tel: 0573-480013

e-mail:
info@petiteplaisance.it

Cat.n. 106

Luca Grecchi

Il presente della filosofia italiana. Un confronto con alcuni filosofi contemporanei. Con una Postfazione di Costanzo Preve.

ISBN 88-7588-009-3, 2007, pp. 160, formato 140x210 mm., Euro 15 – Collana “Il giogo” [15].

In copertina: Amedeo Modigliani, Testa, 1912, Parigi, Centre Pompidou, Musée National d’Art Moderne.

indice - presentazione - autore - sintesi - invito alla lettura -

15,00

Introduzione

CAPITOLO I
IL PENSIERO ERMENEUTICO-SIMBOLICO

«La Repubblica» di Platone
nella interpretazione di CARLO SINI
La sintesi di Platone
La critica di Sini a Platone
La “non centralità” del teatro filosofico in Platone
La distanza di Platone dall’Occidente
Il messaggio filosofico-politico di Platone

I leit motiv del pensiero di GIANNI VATTIMO
Il limite delle tesi di Vattimo: l’insuperabilità della metafisica
L’autoritarismo della metafisica
La rottura del nesso fra filosofia e politica
La dimensione ludica della filosofia
L’ideologia del nostro tempo

L’oscurità di MASSIMO CACCIARI

Lo «stare al mondo» nelle analisi di SALVATORE NATOLI
L’etica del quotidiano
Il progetto minimale dell’adeguamento al proprio tempo
Sulla contemporaneità capitalistica
Note a IL PENSIERO ERMENEUTICO-SIMBOLICO

CAPITOLO II
IL PENSIERO SCIENTIFICO-RAZIONALISTA

Il sistema di LUIGI TARCA
Il “sapere del puro positivo”
Critica al “sapere del puro positivo”
Eccesso formalistico e difetto contenutistico
Dal sistema filosofico alla progettualità politica

Cristianesimo e relativismo nell’opera di DARIO ANTISERI
I contenuti del cristianesimo di Antiseri
L’attacco alla metafisica
I contenuti del relativismo di Antiseri
Considerazione finale sull’eccesso di citazioni

I “miti” classici nell’interpretazione di GIULIO GIORELLO
Ulisse
Prometeo
L’interpretazione di Giorello
Note a IL PENSIERO SCIENTIFICO-RAZIONALISTA


CAPITOLO III
IL PENSIERO MARXISTA-RADICALE

Il “Marx inattuale” di COSTANZO PREVE
Perché Marx è “inattuale”
La sintesi del pensiero di Marx
La filosofia e la scienza
Karl Marx e l’anima umana
L’anima umana come fondamento della verità
Karl Marx e la progettualità sociale

La controstoria del liberalismo di DOMENICO LOSURDO
Note a IL PENSIERO MARXISTA RADICALE


CAPITOLO IV
IL PENSIERO METAFISICO-RELIGIOSO

La Grecità, il Cristianesimo e l’Occidente
nell’analisi di GIOVANNI REALE
Note a IL PENSIERO METAFISICO-RELIGIOSO

Appendice I
Il sovrano e il dissidente.
Un libro di PAOLO XE "Flores d’Arcais P."FLORES XE "Flores d’Arcais P."D’ARCAIS


Appendice II
Le filosofie del Novecento.
Un manuale di G. FORNERO e S. TASSINARI

Postfazione di COSTANZO PREVE

Indice dei nomi

© Editrice Petite Plaisance - hosting and web editor www.promonet.it